HEDY MARTINELLI

Una storia d’amore e fantasia che dura da oltre cinquant’anni, che nasce nel cuore dell’Europa tra Belgrado, Zagabria, Budapest, passando per l’approdo in Italia attraverso la “bottega d’arte” di preziosi gioielli d’antiquariato, aperta a Venezia, in Piazza San Marco, dalla madre e dalle zie della creatrice Hedy Martinelli. L’esperienza veneziana lascia in Hedy Martinelli il segno di una certa arte bizantina che si ritrova anni dopo nella creazione di alcuni colliers in rete di ferro. L’arrivo a Roma, i continui viaggi a Londra ed in tutto il mondo, portano la giovanissima Hedy ad aprire una boutique di gioielli Art Decò nel cuore di Roma. La sua fantasia gioca, crea, in accordo con le tendenze internazionali, rimanendo sempre al passo con i desideri della “nuova” donna, forte, decisa, che lavora e che vuole indossare pezzi unici. Nascono pezzi che intrecciano acciaio e oro, ferro e platino, rame e argento. Pezzi fatti rigorosamente a mano, unici, irripetibili. Donne di grande charme ed eleganza, vengono a Roma da tutto il mondo, perché vogliono indossare i gioielli Hedy Martinelli. Una vera storia d’amore non finisce. Livia, la giovane nipote di Hedy, CEO dell’azienda, ne ha preso il testimone e, insieme a sua madre Francesca, vuole portarla in una nuova dimensione, attraverso una nuova struttura organizzativa internazionale, sempre al passo con i tempi, ma con un occhio alla tradizione.